Speleo Kamaraton 2021: “Incontro Internazionale di Speleologia”

Serie di esposizioni, conferenze ed escursioni scientifiche sui territori carsici marini e terrestri del Mediterraneo, grotte ed ipogei, escursioni acquatiche naturalistiche e speleologiche.

Speleo Kamaraton 2021 vuole rappresentare un luogo dove speleologia, archeologia, paleontologia e speleosubacquea trovano il punto di contatto ed interscambio ma vuole anche essere un punto di partenza per lo sviluppo di una speleologia sostenibile dove la protezione delle grotte assuma un aspetto centrale.

L’ Anno Internazionale delle Grotte e del Carso organizzato dall’Unione Internazionale di Speleologia vuole promuovere e informare il grande pubblico sul grande valore delle grotte e del carsismo per l’umanità.

Le coste del Mediterraneo sono traforate di grotte marine. È un patrimonio immenso, un archivio del tempo tutto da esplorare. La ricerca speleosubacquea ha fatto passi da gigante anche grazie allo sviluppo di nuove tecniche messe a punto dagli stessi esploratori. Il primo incontro tra gli speleosub del Mediterraneo.

L’ingresso sarà libero ad alcuni eventi mentre altri richiederanno una iscrizione

Organizzazione: Associazione di promozione sociale Tetide, Federazione Speleologica Campana, Fondazione MIdA, Amministrazione Comunale di Camerota (SA).

Collaborazioni: Società Speleologica Italiana, Unità di Ricerca di Preistoria e Antropologia Dipartimento di Scienze Fisiche, della Terra e dell’Ambiente Università di Siena, Dipartimento di Scienze Umanistiche, Sociali e della Formazione, Commissione Nazionale Speleologia Subacquea, Continente Blu, Edelweiss Trekking, Centro Regionale di Speleologia “Enzo dei Medici”, Outdoor Cilento, Gruppo Speleosub Kamaraton, Grotte del Mediterraneo, Sottosezione CAI Montana Antilia, Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico – Servizio Regionale Campania

Patrocinio: Unione Internazionale di Speleologia, Federazione Speleologica Europea, Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni e il Patrocinio Morale dell'Ufficio Culturale dell'Ambasciata di Spagna in Italia.

Event Details