Un paseo por Roma con Gabriel García Márquez

Il premio Nobel per la letteratura Gabriel García Márquez, con il suo immenso talento, quel radicalismo strutturato, la nostalgia, la magia, la solitudine, sembra aver vissuto tante vite in una sola.

Arriva a Roma nel ‘55 per lavorare come giornalista corrispondente colombiano e seguire da vicino lo stato di salute di Papa Pacelli. Qui Garcia Márquez, per la prima volta, dedica del tempo alla sua scrittura e a sé stesso. Si analizza e si comprende. Roma inoltre – città del cinema – rappresenta da sempre per un grande amante delle pellicole neorealiste in bianco e nero, di Sciuscià e di Cesare Zavattini – la fabbrica dei sogni degli anni cinquanta. Márquez ambienta nella Città Eterna uno dei racconti della raccolta Doce cuentos peregrinos, intitolato La Santa. Le vicende – che lui scrive nel ‘81 ma ambienta negli anni ‘50 – prendono vita tra il quartiere Parioli, Trastevere, la zona dei Castelli Romani ma soprattutto Villa Borghese.

Sarà proprio il grande polmone verde romano, tanto amato da Gabriel, a fare da sfondo di questo paseo literario, accompagnato con letture di frammenti di capitoli dedicati al parco, alla città, alla storia cinematografica italiana e alle avventure di vita, a volte reali a volte magiche, tipiche di “Gabo”.

Visita con letture e commenti realizzati da la giornalista Valeria Campana.

Iscrizioni dal 16 al 20 Aprile.

Prezzo: 10 euro / 8 euro con la tessera della biblioteca María Zambrano o la Bibliocard.

Percorso: Partenza da Piazza della Trinità dei Monti, Piazza Bucarest, Via delle Magnolie, Casa del Cinema, Tempietto di Diana, Laghetto di Villa Borghese, Terrazza del Pincio

Lingua: Italiano

Info: biblioteca.roma@cervantes.es

Event Details
  • Data Inizio
    21 Aprile 2018 11.00
  • Data Fine
    21 Aprile 2018 13.00
  • Regione
  • Categoria
  • Telefono
  • Indirizzo
    Piazza della Trinità dei Monti, 00187 Roma RM
  • Sito Web