Premio Energheia 2019

Il Premio letterario Energheia 2019 si svolgerà da giovedì 19 a domenica 22 settembre presso il Giardino del Museo archeologico nazionale Domenico Ridola.

L’iniziativa è volta alla promozione della parola scritta e della lettura tra i giovani italiani e stranieri. Infatti al consueto Premio letterario rivolto ai giovani italiani, una sezione è dedicata alla scrittura d’Oltralpe con Energheia Europa e prevede il coinvolgimento di diversi paesi quali Spagna, Francia, Slovenia, Ungheria, Palestina, Libano, Israele.

Nel corso della cerimonia di premiazione, prevista per la serata di sabato 21 settembre, l’autore o autrice del Premio di ogni singola nazione, viene invitato nella città di Matera a ritirare un premio in terracotta. Le giornate del Premio, inoltre, sono anche l’occasione per lo svolgimento di un corso di scrittura ad hoc per i vincitori stranieri e per la pubblicazione e presentazione al pubblico dell’antologia “I racconti di Energheia”, raccolta delle novelle finaliste nelle diverse lingue dei partecipanti.

 

Giovedì 19 settembre

Ore 20.00 – Onde lunghe, raccontare la musica

Centro di gravità permanente – Omaggio a Franco Battiato

Venerdì 20 settembre

Ore 18.00 – Corso di scrittura per i vincitori stranieri

Ore 19.30 – Proiezione dei cortometraggi liberamente tratti dai racconti vincitori del:

  • Premio Energheia Cinema
  • Miglior racconto da sceneggiare

A seguire incontro con la scrittrice Valentina Farinaccio

Sabato 21 settembre

Ore 18.00  – Corso di scrittura per i vincitori stranieri e finalisti italiani

Ore 20.00 – Cerimonia di consegna del Premio letterario Energheia 2019 (Italia, Spagna, Francia, Slovenia, Israele, Palestina, Libano)

Domenica 22 settembre

Ore 20.00 – Concerto di Basteiro-Bertolí

  • Basteiro-Bertolí. Nasce a Barcellona e, seguendo la tradizione familiare, studia Ingegneria Industriale ma l’abbandona per andare negli Stati Uniti a studiare Arte Drammatica. Si laurea poi in Storia della Chiesa ed Archeologia Cristiana, trasferendosi a Roma. Comincia a scrivere canzoni, grazie agli studi di pianoforte e chitarra fatti da bambina. Il suo incontro con Ian Anderson, leader dei Jethro Tull, marchierà a fuoco l’inizio del suo percorso musicale. Sarà lui ad invitarla a suonare davanti a 2000 persone per la prima volta ed è con l’artista che collabora nella realizazzione del suo primo album. “Cofing”, infatti, è il singolo nonché video musicale diretto dal regista Toni Aloy che ne anticipa l’uscita. La musica di Basteiro-Bertolí è unica come la sua figura di artista e la sua sensuale androginia. Suoni ricercati e sofisticati con un mix di folk, elettronica ed atmosfere dark si fondono perfettamente con la sua profonda voce baritonale, unica per una cantante donna.

Ingresso libero

Evento organizzato da Energheia – Associazione Culturale Matera

Event Details
  • Data Inizio
    19 Settembre 2019 20.00
  • Data Fine
    22 Settembre 2019 22.00
  • Regione
  • Categoria
  • Telefono
  • Indirizzo
    Museo archeologico nazionale Domenico Ridola, Via Domenico Ridola, 24, 75100 Matera MT
  • Sito Web