Potere e sessualità

Tavolo rontondo

Dai processi di espansione etica e intellettuale che l’Occidente ha subito negli anni 60, molto è cambiato nel discorso sulla sessualità. Le nuove frontiere, i nuovi percorsi verso la pienezza, hanno forse anche oscurato la complessità del soggetto e i suoi lati dolorosi. La fine delle repressioni ha forse lasciato il posto alla banalizzazione, alla dissociazione, al corpo come merce, all’altro come oggetto, alla riduzione della dignità umana.

PARTECIPANTI

Lola López Mondéjar, escritora, psicoanalista

Caterina Varzi, escritora

Rosa Polacco, periodista

Si prenderanno le restrizioni sanitarie necessarie al momento di realizzazione dell'attività.

Evento organizzato dall'Instituto Cervantes di Roma.

Event Details
Tags