Grazie alla vita. Strategie di collaborazione di fronte alle nuove forme di violenza.

Tavola rotonda Giornata contro la violenza di genere

In occasione del 25 novembre, Giornata contro la violenza di genere, l’Instituto Cervantes organizza questa tavola rotonda in cui si farà un aggiornamento sulla situazione attuale, presentando brevemente le nuove forme di violenza e dando spazio ad aspetti positivi come la collaborazione tra istituzioni e associazioni e tra attivisti di diversi paesi.

In occasione della celebrazione del 25 novembre, il collettivo MujeresCervantes vuole dare una visione attualizzata del fenomeno della violenza contro le donne. 

In tal senso proponiamo un incontro fra l’esperta messicana Lucía Melgar, la giornalista italiana Eleonora Cirant e la professoressa catalano-messicana Guiomar Rovira. In questo colloquio, il cui titolo prende spunto dall’opera biográfica di Gabriela Hierro Pérez Castro, si farà un’aggiornamento della situazione, presentando brevemente nuove forme di violenza e dando spazio ad aspetti positivi come la collaborazione fra istituzioni e associazioni e fra attiviste di diversi paesi.
Lucía Melgar (Messico) Attivista, professoressa, traduttrice e ricercatrice messicana. Ha coordinato ricerche e progetti nel Programma Universitario di Studi di Genere dell’Università Nacional Autónoma di Messico, così come il Programma Interdisciplinare di Studi sulle Donne nel Colegio de México. La sua ricerca si incentra sugli studi sulle donne, i diritti delle donne, la violenza di genere, la critica culturale e la letteratura.
Eleonora Cirant (Italia) documentalista, giornalista e filosofa italiana. Documentalista presso l’Unione femminile nazionale di Milano. Giornalista, laureata in filosofia e antropologia, ha pubblicato libri e articoli sul tema del corpo come spazio fisico, emotivo e simbolico in cui il privato diventa politico. Come giornalista, segue in particolare i temi legati alla salute sessuale e riproduttiva ed alla sanità.
Guiomar Rovira (Catalana-Messicana) Professoressa, ricercatrice, autrice dei libri Redes activistas y multitudes conectadas; Zapatistas sin fronteras; Mujeres de maíz. Studia i movimenti social, la comunicazione nelle reti digitali ed il femminismo. Professoressa dell’Universidad Autónoma de México. Attualmente è ricercatrice Marie Sklodowska-Curie della Commisione Europea (H2020 #893348 FEMONMETOO) nel’Universitat de Girona, Spagna.
Modera Emanuela Borzachiello, accademica, docente e giornalista, esperta in femminicidio della UNAM, consulente della Procura Generale di Giustizia di Città del Messico, esponente del Comité de seguimiento de la Alerta de Género di Città del Messico, collaboratrice di Periodistas de a pie e del PAC (Padiglione d’Arte Contemporanea) di Milano.

Attività gratuita online. Prenotazione obbligatoria: https://www.eventbrite.es/e/entradas-gracias-a-la-vida-estrategias-de-colaboracion-ante-la-violencia-180741200797

https://zoom.us/j/94449624607?pwd=enR3TlF2d1JsMDA5cXA0WUNZbm4wdz09
ID de reunión: 944 4962 4607

Código de acceso: 549237

Evento organizzato dall'Instituto Cervantes di Milano.

Event Details
Tags