Errancia y Fotografía. Il mondo ispanico di Jesse A. Fernández

Mostra del fotografo e artista cubano Jesse A. Fernández, con una serie di scatti dedicati a Palermo.

Per più di trent’anni, tra il 1952 e il 1986, il fotografo e artista cubano Jesse A. Fernández, nato a L’Avana nel 1925, praticò quello che viene definito un «vagabondaggio ispanico» soggiornando in diversi paesi americani ed europei, dalla natia Cuba alla Spagna d’origine, passando per Messico, Colombia, Guatemala, Francia, Stati Uniti e Palermo. In tutti questi paesi dimostrò interesse per la realtà e per i personaggi del mondo culturale della città in cui si trovava – a tal proposito, la serie newyorkese dedicata al jazz è illuminante –, e allo stesso tempo in tutti quei posti rintracciò il comune denominatore: il legame con l’ispanico, sia nelle persone che nel paesaggio, che ispirò sempre il suo lavoro.

Le sue fotografie esprimono tale interesse per il luogo e al tempo stesso riflettono le costanti che caratterizzano la sua poetica artistica, sempre presenti nei due generi essenziali praticati, il ritratto e il paesaggio urbano.

La mostra di Jesse A. Fernández approda a Palermo nell’anno in cui la città è Capitale Italiana della Cultura e presenta una parte dedicata a Palermo con foto scattate negli anni ’80 alla Vucciria e presso le catacombe dei Cappuccini.

Inaugurazione il 9 maggio 2018 alle ore 19.00

Ingresso libero

Attività realizzata con il patrocinio di "Palermo Capitale Italiana della Cultura 2018"

Event Details
  • Data Inizio
    10 maggio 2018
  • Data Fine
    26 giugno 2018
  • Regione
  • Categoria
  • Telefono
  • Indirizzo
    Instituto Cervantes de Palermo, Via Argenteria, 33, 90133 Palermo PA
  • Sito Web