León Felipe, poeta pellegrino nelle terre di Spagna e d’America

In occasione del 50° anniversario della morte di León Felipe, poeta e antifascista. 

León Felipe (1884-1968) emerge per il suo rifiuto verso qualunque tipo di classificazione o affiliazione a movimenti letterari della sua epoca. È un poeta vate, espressione di una moralità che invita alla protesta, alla partecipazione diretta, e lo fa nella Guerra Civile Spagnola, per liberare l’uomo dalla giustizia e dall’oppressione.
Gabriele Morelli, cattedratico di Lingua e Letteratura spagnola presso l’Università di Bergamo, è un conosciuto ispanista, studioso della Generazione del 27, le avanguardie e la poesia contemporanea. Per i suoi meriti ha ricevuto, tra altri riconoscimenti, la Encomienda de Isabel la Católica da Felipe VI, Re di Spagna.

Ingresso libero

Event Details